8

Fondotinta in polvere: come ottenere un buon risultato?

Fondotinta in polvere: come ottenere un buon risultato?Sembra una domanda stupida, lo so. Ma chi come me usa quotidianamente un fondotinta in polvere sa che non è così facile ottenere una pelle perfetta e non polverosa. Chi, invece, è incuriosito da questo tipo di fondotinta magari apprezzerà qualche indicazione per decidersi a provarlo.

Cominciamo col dire che questa tipologia di fondotinta può essere in polvere libera o compatta, può essere minerale o no. In ogni caso l'applicazione è molto simile e il risultato anche. Quello in polvere libera può essere applicato con un kabuki con le setole asciutte o bagnate (per una maggiore coprenza); quello in polvere compatta può essere applicato con un kabuki (asciutto o bagnato) oppure con la spugnetta piatta spesso contenuta nella confezione di vendita. Al kabuki può essere facilmente sostituito qualsiasi pennello per il viso con la testa tonda o piatta (per una coprenza maggiore).

Adesso passiamo alle vere e proprie "istruzioni per l'uso".

Step 1 (facoltativo)

Sarebbe meglio applicare un buon primer sotto al fondotinta visto che questo, essendo in povere, assicura una coprenza nettamente inferiore rispetto a un qualsiasi fondontinta liquido. Quindi se avete la pelle non proprio perfetta (rossori, pori dilatati, punti neri, brufoletti) l'unico modo per ottenere un risultato finale impeccabile è applicare un primer. Devo dire però che il primer non fa benissimo alla pelle, quindi forse non è il caso di applicarlo ogni giorno. Magari usatelo nei giorni "critici", quando la vostra pelle è particolarmente imperfetta.

Step 2

Questo è il momento di coprire tutte le imperfezioni e le occhiaie con il correttore. Mi raccomando, stendete bene il prodotto e fate in modo che si uniformi perfettamente con la pelle.

Step 3

Applicate il fondotinta. Se usate un pennello (bagnato o asciutto) agite con movimenti circolari fino a coprire l'intera superficie del viso. Se usate la spugnetta, agite con brevi movimenti dal basso verso l'alto, insistendo sulle zone più problematiche.

Step 4

Applicate la cipria. Serve a fissare il fondotinta, anche se in polvere. Potete usate una cipria adatta alle vostre esigenze: opacizzante per chi ha la pelle mista o grassa; HD (contenente silica) per chi ha una pelle poco uniforme; illuminante per chi vuole ottenere un risultato più naturale e luminoso.

Step 5

Vaporizzare su tutto il viso un fissatore, come il Fix+ di MAC, oppure di Kiko o di ELF; ma va bene anche una semplice acqua termale. Questo passaggio è fondamentale: serve a far durare il vostro trucco più a lungo, ma soprattutto serve ad eliminare quell'effetto farinoso che tutti questi prodotti in polvere avranno necessariamente creato. Ora avete due possibilità: potete aspettare che il viso si asciughi per continuare con il resto del trucco; oppure potete picchiettare il viso con un pennello paffuto e poco denso (un duo fibre è perfetto) per affrettare il processo di asciugatura e per far penetrare meglio il fissatore nel fondotinta.

Step 6

Adesso potete applicare il vostro blush e fare il contouring (illuminante e terra opaca). Io vi consiglio di usare un blush satinato e non completamente opaco, questo renderà il vostro viso più luminoso e il vostro trucco più naturale.

Step 7...

Passate al trucco occhi e labbra e siete pronte!

Vorrei terminare ricordandovi che il fondotinta in polvere è molto più adatto alle pelli da normali a grasse perché controlla meglio la lucidità durante il giorno, lascia respirare la pelle e non è comedogenico.
Nonostante questo può essere comunque usato anche dalle ragazze con una pelle secca, tenendo presente che è necessario applicare una buona crema idratante prima del fondotinta.
Il fondotinta in polvere rende molto più visibili le pellicine morte e le screpolature, quindi idratate bene la pelle e fate almeno uno scrub a settimana.

8 commenti:

  1. grazie per la guida!
    sempre utilissima! :)

    sapresti consigliarmi un buon primer?

    RispondiElimina
  2. Di che tipo di primer avresti bisogno?
    Ho sentito dire che quelli di Kiko sono buoni e non costano neanche tanto.

    RispondiElimina
  3. su mio blog c'è un award per te!!!

    RispondiElimina
  4. Utilissimo post, piacevole da leggere e molto dettagliato!

    RispondiElimina
  5. C'è un pensiero per te sul mio blog! :)

    RispondiElimina
  6. davvero un bel bel post!
    proverò a seguire alcuni dei tuoi consigli!
    buon weekend
    emme

    RispondiElimina
  7. Ciao, ho creato un blog per chi desidera effettuare lo scambio iscrizioni
    Per chi è interessata:

    sub4subforblog.blogspot.com

    RispondiElimina
  8. follow me !
    http://polveredistelle-makeup.blogspot.com/
    molto carino il tuo blog..io ti seguo!

    RispondiElimina